Home EuropaIslanda cosa vedere in Islanda

cosa vedere in Islanda

mappa dei luoghi più belli e interessanti da visitare

by Valerio M.
Published: Last Updated on

L’Islanda è una terra dalla natura selvaggia, non ci sono città di rilievo (anche la stessa capitale Reykjavik per gli standard europei in realtà è una cittadina poco interessante) quindi una volta atterrati l’unica cosa da fare è noleggiare un’auto e partire alla scoperta delle bellezze naturali dell’isola seguendo la Ring Road (che è anche l’unica strada a disposizione).

Si, ma quali bellezze naturali? Cosa visitare in Islanda?

 

mappa

Il modo più semplice immediato ed efficace di rispondere alla domanda “cosa vedere in Islanda?” è questa mappa dei luoghi più belli e interessanti da visitare:

Cliccando su ogni icona esce una breve descrizione del luogo e il link alla pagina di approfondimento relativa.

 

elenco per categoria

Cosa vedere e dove fermarsi lungo questa strada che segue la costa dell’isola dipende essenzialmente dal tempo a disposizione. Qui di seguito ti riporto una guida ai luoghi più belli per categoria (cascate, ghiacciai, vulcani, ecc.), mentre nel paragrafo seguente trovi invece una guida organizzata per regioni.

 

cascate

Le cascate sono una delle grandi attrazioni turistiche d’Islanda, che essendo una terra dove neve e ghiaccio abbondano ne ha parecchie: le più belle e interessanti sono circa una ventina, sparse su tutta l’isola. Ho preparato dunque una pagina riepilogativa con mappa e indicazioni utili su tutte le cascate più famose.

 

vulcani

L’Islanda è famosa per i suoi tanti vulcani, ma proprio per il fatto che eruttano lava incandescente e possono risvegliarsi senza preavviso sono luoghi molto difficili e impegnativi da visitare. In ogni caso la visita va fatta sempre con escursioni guidate organizzate da agenzie locali.

 

ghiacciai e lagune glaciali

I ghiacciai sono meno pericolosi dei vulcani, ma l’eventuale visita va comunque pianificata con attenzione: non bisogna mai avventurarsi da soli su un ghiacciaio, anche se si è esperti e attrezzati. Il posto più bello e facilmente godibile è la laguna glaciale di Jökulsárlón.
Poi sono spettacolari le grotte di ghiaccio create dai canali di scolo dell’acqua che si scioglie dalle lingue dei ghiacciai del Vatnajökull:

grotte di ghiaccio in Islanda
Possono essere visitate solo con escursioni guidate.

 

parchi naturali

Come detto all’inizio, un viaggio in Islanda è un viaggio alla scoperta della natura selvaggia: quasi tutte le aree di maggiore interesse naturalistico sono protette da parchi nazionali. Il più vasto e interessante è sicuramente il parco nazionale del Vatnajökull.

 

fiordi

La costa islandese è molto frastagliata e quasi ovunque si trovano fiordi e insenature più o meno paesaggisticamente interessanti, ma la zona più conosciuta è quella dei fiordi occidentali. Anche sulla costa orientale c’è una zona di fiordi, ma meno attraente.

 

fauna islandese

L’Islanda offre una varietà piuttosto limitata di specie animali, ma quasi tutte interessanti da osservare e facilmente avvicinabili. I più famosi e gettonati sono i pulcinella di mare che si riproducono in Islanda tra fine maggio e agosto. Le balene possono essere avvistate da Húsavík, mentre pony e pecore si incontrano ovunque.

crociere avvistamento balene Islanda

Vedi anche il mio articolo di approfondimento sull’avvistamento di balene in Islanda.

 

siti Unesco in Islanda

Solitamente la lista dei siti dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco è sempre una buona fonte di ispirazione sui luoghi più belli e interessanti da visitare in ogni nazione, ma nel caso dell’Islanda non è di nessun aiuto: in Islanda ci sono solo due siti Unesco, e uno non è nemmeno accessibile. L’unico visitabile è il parco nazionale di Thingvellir, che è un luogo di grande interesse per la storia e la cultura islandese.

 

elenco per zone

Questo il rimando a tutte le sezioni della mia guida di viaggio in Islanda organizzato per zone:

Reykjavik

Circolo d’Oro

Islanda sud occidentale

Islanda sud orientale

Islanda orientale

Islanda nord orientale

Islanda nord occidentale

i fiordi occidentali

Islanda occidentale

l’interno dell’Islanda
(parte ancora in preparazione)

 

 

Per altri consigli utili su come organizzare il viaggio ti rimando alla mia guida di viaggio in Islanda:

In particolare ti consiglio di leggere con attenzione:

altri buoni consigli per i tuoi viaggi

Leave a Comment

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui il sito può guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La commissione non incide sul costo totale, quindi usare questi link a te non costa nulla e ripaga il servizio e i consigli sui viaggi che questo sito offre gratuitamente.

 

Io non mi vedo come un travel blogger: sono un ingegnere, e mi piace risolvere problemi. In questo mio sito sintetizzo la mia solida esperienza di viaggio rispondendo a domande e dubbi comuni che avrei anche io nella preparazione delle mie vacanze.
Questo ti offro: consigli dettagliati e onesti, che ti fanno risparmiare tempo e soldi nell’organizzazione dei tuoi viaggi.

i più letti

guide utili