Home EuropaIslanda i fiordi occidentali in Islanda

i fiordi occidentali in Islanda

by MG Uberti
i fiordi occidentali in Islanda

La zona dei fiordi occidentali è molto bella dal punto di vista paesaggistico, ma spesso viene tagliata fuori dagli itinerari per mancanza di tempo o per le difficoltà ad esplorare tutta la zona: non tutte le strade sono asfaltate.

Vediamo quindi alcune utili informazioni per organizzare il viaggio:

 

strade

Quasi tutti i tratti principali della rete stradale dei fiordi occidentali sono asfaltati (strade 60, 61, 62), ma diversi altri tratti sono sterrati, e anche alcuni piccoli tratti delle strade principali, cosa che rallenta notevolmente il viaggio e soprattutto richiede sia una macchina che una copertura assicurativa adeguata: ti rimando alla guida al noleggio auto in Islanda, che ti consiglio di leggere con molta attenzione.

fuoristrada in Islanda

Verifica bene anche la mappa aggiornata sul sito internet della Icelandic Road Administration:

mappa strade fiordi occidentali Islanda

E sempre in merito agli spostamenti in zona considera anche il ferry Baldur dalla penisola Snæfellsnes:

 

il ferry Baldur

Un modo per ritornare sulla Hringvegur senza perdere molto tempo è il traghetto Baldur che collega Brjanslaekur nei fiordi occidentali con Stykkisholmur nella penisola Snæfellsnes, passando dall’isola di Flatey.

A parte il tempo risparmiato (che in realtà non è molto), bisogna valutare la differenza considerando anche i tempi di attesa pre e post imbarco, e soprattutto i costi del biglietto.

Questi i prezzi dei biglietti per i passeggeri l’ultima volta che ho controllato:

prezzi biglietti ferry baldur islanda

Questi i prezzi per l’imbarco delle automobili:

prezzi biglietti ferry baldur islanda

Verifica i prezzi aggiornati sul sito seatours.is

Quindi una coppia di adulti con una macchina da Brjanslaekur a Stykkisholmur (o viceversa) paga circa 20.000 corone islandesi, che sono circa 130€ (vedi cambio aggiornato), a mio avviso decisamente troppo considerando che passando via terra ci si impiega quasi lo stesso tempo. Quegli stessi soldi si possono spendere molto meglio in altri modi.

 

i fiordi

In questa zona i fiordi principali da visitare sono quattro: Ísafjörður, Dýrafjörður, Önundarfjörður, e Patreksfjörður.

il paragrafo sui fiordi è in preparazione e sarà pubblicato prossimamente

iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle nuove pubblicazioni

oppure seguimi su Facebook

 

Vedi anche le altre pagine sulle destinazioni più interessanti nell’Islanda nord occidentale.

Per altri consigli utili su come organizzare il viaggio ti rimando alla mia guida di viaggio in Islanda:

In particolare ti consiglio di leggere con attenzione:

 

Photocredit immagine di copertina: Tamara Bitter

altri buoni consigli per i tuoi viaggi

Leave a Comment

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui il sito può guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La commissione non incide sul costo totale, quindi usare questi link a te non costa nulla e ripaga il servizio e i consigli sui viaggi che questo sito offre gratuitamente.

 

Io non mi vedo come un travel blogger: sono un ingegnere, e mi piace risolvere problemi. In questo mio sito sintetizzo la mia solida esperienza di viaggio rispondendo a domande e dubbi comuni che avrei anche io nella preparazione delle mie vacanze.
Questo ti offro: consigli dettagliati e onesti, che ti fanno risparmiare tempo e soldi nell’organizzazione dei tuoi viaggi.

i più letti

guide utili