Home EuropaIslanda guida al noleggio auto in Islanda

guida al noleggio auto in Islanda

prezzi aggiornati e consigli utili

by MG Uberti
Published: Updated:
autonoleggio Islanda

Per esplorare l’Islanda è assolutamente necessario noleggiare un’auto, e la scelta dell’auto da noleggiare è un aspetto del viaggio su cui molti turisti fanno qualche errore, che poi può costare caro.

Un esempio classico: sapevi che quando noleggi un’auto in Islanda nessuna assicurazione comprende i danni causati alle portiere dal vento? E se pensi che sia una cosa assurda che non capita mai ti sbagli: capita spesso, perché in Islanda c’è sempre molto vento, ed è abbastanza forte da sradicare le portiere. Nessuna assicurazione ti copre: devi starci attento, parcheggiare sempre controvento e aprire con cautela le portiere. E c’è molto altro da sapere sul noleggio auto in Islanda.

In questa mia guida riporto quindi tutta una serie di consigli utili e alcuni approfondimenti su alcuni concetti importanti da capire per orientarsi tra prezzi e offerte senza prendere fregature.

 

Indice dei contenuti di questa pagina:

consigli utili ed errori da evitare

quanto costa (prezzi medi aggiornati)

prezzi 1 settimana a maggio

prezzi 1 settimana ad agosto

prezzi 1 settimana a novembre

autonoleggi low cost

quale tipo di auto scegliere

fuoristrada 4×4

problema bagagliai

i migliori siti per noleggiare un’auto in Islanda

Discovercars.com

AutoEurope

Rentalcars.com

compagnie locali

 

consigli utili ed errori da evitare

Prima di buttarsi a capofitto nella ricerca dell’offerta più economica per l’auto a noleggio in Islanda è molto importante capire alcuni concetti base.
Questi i miei consigli per noleggiare al meglio l’auto per la propria vacanza in Islanda:

    • E’ fondamentale prenotare l’auto con largo anticipo, almeno diversi mesi prima.
      Prima prenoti meglio è: più tardi prenoti più paghi.
    • Arrenditi all’idea che i costi sono elevati: se vuoi risparmiare NON andare in Islanda.
    • Non noleggiare dalle piccole compagnie locali, ma solo dalle grandi agenzie internazionali (come Avis, Hertz, ecc.)
    • Non risparmiare sulla sicurezza.
    • Anche se costosa scegli sempre una copertura assicurativa adeguata.
      In particolare considera protezione cristalli e “gravel protection” (danni da ghiaia).
    • Non risparmiare sull’assicurazione.
    • Ricordati che danni alle portiere causati dal vento e danni al fondo dell’auto NON sono MAI coperti dalle assicurazioni.
    • Un fuoristrada 4×4 NON serve per un normale viaggio in Islanda, basta una normale berlina con 2 ruote motrici: i 4×4 sono necessari solo sulle piste F dell’interno.
    • Non ti avventurare sulle piste sterrate se non sei pratico.

 

Sono stato molto sintetico, ma ti invito davvero a porre attenzione a tutti i punti elencati sopra. E a leggere con attenzione anche i paragrafi seguenti.

 

quanto costa

In Islanda noleggiare un’auto è molto più costoso che nell’Europa continentale, comunque visto che è necessario per poter esplorare l’isola bisogna farsene una ragione.
Il costo di noleggio auto in Islanda dipende da vari fattori:

    • periodo: in estate, in particolare ad agosto costa molto più che in inverno
    • anticipo di prenotazione: prima prenoti meno paghi
    • tipo di macchina selezionata
    • affidabilità dell’agenzia di noleggio
    • tipo di assicurazione inclusa
      (costano, ma è molto importante avere una buona assicurazione)
    • età del guidatore (i giovani e i vecchi over 65 pagano di più)

Alcune agenzie locali fanno prezzi più bassi delle grandi compagnie di noleggio auto internazionali, ma io consiglio vivamente di evitarle: spesso poi sorgono problemi di vario tipo, oltre al fatto che le auto sono vecchie.

Ok, ma quanto costa?

La cosa migliore è fare un preventivo tramite AutoEurope, che è uno dei migliori siti per prenotare auto online proprio perché ti mostra i risultati di ricerca ordinati in una pratica tabella riepilogativa.

Autoeurope ricerca noleggi auto

 

Questi ad esempio i prezzi per 1 settimana di noleggio a maggio:

prezzi noleggio auto in Islanda a maggio

Il prezzo più basso per ogni tipo di auto viene evidenziato in azzurro.
Cliccando su una cella si aprono tutte le offerte relative a quel tipo di auto dalla società di noleggio scelta. Quindi si vede che i prezzi mostrati sono “a partire da” e NON includono la protezione completa per danni.

Questi invece i prezzi per 1 settimana di noleggio ad agosto:

prezzi noleggio auto in Islanda ad agosto

 

Questi infine i prezzi per 1 settimana di noleggio a novembre:

prezzi noleggio auto in Islanda a novembre

 

Come vedi i prezzi ad agosto sono sensibilmente elevati, e ricorda che poi è consigliabile aggiungerci la copertura danni e un’assicurazione quanto più comprensiva possibile. Questo per le auto normali: poi se vuoi un 4×4 per andare su piste sterrate oltre ad un costo di noleggio maggiore dovrai pagare anche assicurazioni più costose.

L’ho detto tante volte, ma è bene ripeterlo: l’Islanda costa.

 

autonoleggi low cost

Se sei alla ricerca di un noleggio auto economico per il tuo viaggio in Islanda considera che: NON esistono noleggi auto low cost affidabili in Islanda.
Almeno per come la vedo io, che sconsiglio le piccole agenzie locali di noleggio auto low cost: è vero che propongono prezzi più bassi rispetto alle grandi compagnie internazionali, ma è anche vero che alla fine spesso cercano di recuperare i soldi in altro modo e il servizio offerto non è qualitativamente valido. Molte auto noleggiate hanno parecchi km sulle spalle e la manutenzione magari non è attenta come nelle compagnie più costose, col risultato che magari la macchina ti si rompe in qualche regione sperduta d’Islanda, il loro soccorso e cambio auto tarda ad arrivare, tu perdi i tuoi preziosi (e costosi) giorni di vacanza, in queste situazioni difficili la compagnia magari ti addebita anche costi che non ti spetterebbero o li mette in conto a prezzo maggiorato … insomma, assolutamente sconsigliabile.

L’unico consiglio valido per risparmiare sul noleggio auto in Islanda, o meglio per contenere i costi, è il prenotare il prima possibile.

 

quale auto scegliere

Che tipo di auto scegliere dipende principalmente dal budget a disposizione: per fare il giro dell’isola rimanendo sulle strade asfaltate basta pure una piccola auto a trazione anteriore, e se devi contenere le spese ti conviene ripiegare su questo tipo di auto e pagare una buona copertura assicurativa su eventuali danni piuttosto che spendere di più per avere un’auto più grande.

Però le auto più grandi sono meglio: non solo perché sono più comode e ci entrano più valigie (fondamentale se si è in più di due passeggeri), ma soprattutto perché sono più sicure e meglio piantate sulla strada in caso di vento forte o pessime condizioni climatiche, cosa non poi tanto rara in Islanda.

Inutile spendere uno sproposito per cabrio o auto di lusso: considerando il meteo statisticamente non riuscirai ad apprezzarle molto. Casomai se il budget te lo permette è meglio spendere per un buon SUV o Jeep grande.

E si arriva alla domanda: ma il 4×4 serve?

 

fuoristrada 4×4

Quando si rimane sulle principali strade asfaltate in Islanda il 4×4 in realtà non serve (meglio comunque avere almeno un buon SUV). Diventa invece importante sulle strade sterrate, e fondamentale / assolutamente necessario sulle piste F.

Sulla questione fuoristrada 4×4 rimando a questo articolo di approfondimento.

Le strade in Islanda possono danneggiare l’auto e oltre al dover stare attento a non farti strappare la portiera dal vento è fondamentale essere ben assicurati su eventuali danni, specialmente ai cristalli e alla scocca.

 

bagagliai dei SUV e 4×4

Se vuoi percorrere anche qualche normale strada sterrata con il fondo in ghiaia in teoria sarebbe meglio avere un SUV (anche se è più importante avere la copertura assicurativa “gravel protection”), ma ATTENZIONE alle dimensioni del bagagliaio: molti SUV hanno spazio solo per una o due valigie, e visto che un viaggio in Islanda è sempre una sequenza di tappe di trasferimento durante le quali visiti delle attrazioni, capirai bene che non è piacevole lasciare parcheggiato il bel SUV che ti sei noleggiato con valigie e zaini a vista. Va bene che l’Islanda è un posto tranquillo, ma anche lì sono registrati danneggiamenti alle auto e furti di materiale incustodito, e furti di auto.

Quindi tutto considerato io preferirei noleggiarmi una buona berlina ben assicurata e con bagagliaio capiente invece che un poderoso SUV o 4×4 con un bagagliaio minuscolo in cui entra solo una valigia (se fai caso ai risultati di ricerca ce ne sono di SUV di questo tipo in offerta).

 

i migliori siti per noleggiare un’auto in Islanda

Dalla mia esperienza i migliori siti per prenotare un’auto a noleggio in Islanda sono:

 

Discovercars.com

Un ottimo sito per noleggiare auto in tutto il mondo: offre sempre buone tariffe competitive e soprattutto ottime condizioni di noleggio (come ad esempio la cancellazione gratuita).

Fai una ricerca nelle tue date di viaggio:

E vedi anche la mia recensione sull’affidabilità di Discovercars.com

 

AutoEurope

AutoEurope secondo me è uno dei migliori siti tramite cui prenotare auto a noleggio in tutto il mondo, anche in Islanda. Uno dei punti di forza l’hai visto prima: le tabelle comparative dei prezzi, che immediatamente a colpo d’occhio ti fanno capire bene i costi dei vari tipi di auto.

Fai una ricerca di prova nelle tue date di viaggio:

Autoeurope ricerca noleggi auto

Poi è affidabile e ha sempre ottime offerte. Ti propone anche buoni pacchetti assicurativi più economici di quelli proposti direttamente dalle società di noleggio.
Vedi la mia recensione su AutoEurope o vai direttamente alle offerte per i noleggi in Islanda.

 

Rentalcars.com

Rentalcars.com è un sito parte del gruppo Booking.com che propone ottime tariffe per il noleggio auto in tutto il mondo. Presenta le offerte in modo chiaro e completo, il sito è molto facile da usare, e soprattutto è molto affidabile.
Verifica prezzi e offerte per le tue date di viaggio in Islanda:

Io ho usato parecchie volte Rentalcars.com per i miei noleggi auto in tutto il mondo e ne sono sempre rimasto molto soddisfatto: vedi anche la mia recensione con l’approfondimento sull’affidabilità di Rentacars.com

 

Questi siti sono i migliori in assoluto: comparano velocemente le offerte di tutti i fornitori, riportano dati e condizioni in modo molto più chiaro e facilmente comprensibile dei siti delle società di noleggio, e visto che sono broker internazionali che muovono milioni di prenotazione ogni anno a volte sono pure in grado di fare prezzi e condizioni migliori delle società di noleggio. Inoltre offrono polizze integrative molto più economiche di quelle standard.

Sono anche molto affidabili: non solo io li ho usati più volte per i miei noleggi personali, ma soprattutto diverse centinaia di viaggiatori italiani li hanno usati seguendo i miei consigli e devo dire che fin ora non c’è mai stato un problema.

 

ATTENZIONE! Questi siti che ti ho consigliato sono effettivamente affidabili, ma devi ricordare che:

    • è sempre meglio scegliere solo le offerte delle grandi compagnie internazionali
      (Avis, Hertz, Budget, ecc.)
    • i prezzi variano molto (e continuamente) in funzione del periodo e della disponibilità
    • è sempre meglio prendere il pacchetto assicurativo quanto più completo possibile

 

compagnie locali di noleggio auto

In questa pagina ho sempre consigliato di preferire le grandi compagnie di noleggio internazionali, ma questo non significa che in assoluto non esistano società di noleggio auto islandesi che valga la pena di considerare. Sconsiglio le piccole compagnie locali con recensioni negative (trovi le recensioni nei risultati di ricerca dei tre siti consigliati sopra), ma ce ne sono di valide e interessanti.

 

Lava Car Rental

Tra le varie società di noleggio auto islandesi quella che per ora mi convince di più è Lava Car Rental: ha ottime recensioni (in particolare su TrustPilot e Google) e buone condizioni di noleggio. In particolare quando si prenota direttamente dal loro sito includono diverse assicurazioni (SCDW, Theft Protection, Gravel Protection) e non chiedono un deposito extra al momento del ritiro. Puoi anche noleggiare un’auto senza carta di credito: puoi usare una carta di debito e comprare la Full Protection Insurance package (vedi il loro sito per maggiori informazioni).
Poi ovviamente prezzi e offerte vanno confrontati con i siti consigliati prima.

 

Sto valutando anche altre compagnie di noleggio locale.
Per aggiornamenti iscriviti alla newsletter e seguimi su Facebook

 

Quindi, per finire: capisco che l’Islanda costa tanto (anche se in realtà con gli aumenti generalizzati dei prezzi ovunque nel mondo adesso l’Islanda costa relativamente meno di prima), ma se vuoi davvero andare in vacanza in Islanda NON ti conviene provare a risparmiare troppo sul noleggio auto. In particolare spendi qualcosa in più per una buona copertura assicurativa.

 

Per altri consigli utili ti rimando alla mia guida di viaggio in Islanda:

In particolare vedi anche i consigli sulla scelta dell’assicurazione di viaggio
e la guida alla scelta dell’hotel.

 

Photocredit immagine di copertina: rgroger84

altri buoni consigli per i tuoi viaggi

Leave a Comment

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui il sito può guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La commissione non incide sul costo totale, quindi usare questi link a te non costa nulla e ripaga il servizio e i consigli sui viaggi che questo sito offre gratuitamente.

 

Io non mi vedo come un travel blogger: sono un ingegnere, e mi piace risolvere problemi. In questo mio sito sintetizzo la mia solida esperienza di viaggio rispondendo a domande e dubbi comuni che avrei anche io nella preparazione delle mie vacanze.
Questo ti offro: consigli dettagliati e onesti, che ti fanno risparmiare tempo e soldi nell’organizzazione dei tuoi viaggi.

i più letti

guide utili