Home EuropaIslanda Landmannalaugar – Islanda sud occidentale

Landmannalaugar – Islanda sud occidentale

by Valerio M.
Published: Last Updated on
Landmannalaugar Islanda sud occidentale

Il Landmannalaugar è una regione montuosa che sorge tra il vulcano Hekla e le propaggini occidentali del Vatnajökull nell’Islanda sud occidentale. I suoi paesaggi sono splendidi, caratterizzati da una bellezza selvaggia: queste montagne sono principalmente costituite da riolite, una lava vulcanica molto ricca di minerali che in questa zona si è raffreddata molto lentamente dando origine a splendide sfumature di colore.
Però per godersi questi scenari è necessario avventurarsi in trekking abbastanza impegnativi, e anche raggiungere la zona è molto difficile perché si può fare solo seguendo piste sterrate su cui serve un 4×4 e un’assicurazione speciale.

Inoltre bisogna anche avere fortuna col meteo: capita spesso che una volta arrivati a destinazione si trovi pioggia e vento, o comunque un tempo pessimo con cui è assolutamente sconsigliato andarsene a camminare nei dintorni. Ti ricordo ancora una volta che le foto che vedi sui siti di viaggi ovviamente mostrano i paesaggi sotto la luce migliore, ma le condizioni atmosferiche in Islanda non sono sempre buone nemmeno in estate.

 

video

Questo video in italiano è un’ottima introduzione alla zona:

 

Michele Ferrais, l’autore del video, è un giovane viaggiatore italiano che è stato più volte in Islanda, ed è molto bravo a raccontare i posti che visita: ti consiglio di seguirlo.

 

escursioni organizzate

Se proprio sei interessato alla zona meglio andarci con un’escursione organizzata:

escursioni organizzate nel Landmannalaugar - Islanda sud occidentale

 

Un’altra possibile alternativa è questa:

Nota che queste escursioni le organizzano solo da metà giugno a settembre.

Considera però che le escursioni che partono da Reykjavik sono una soluzione poco pratica visto che la strada per arrivare a Reykjavik è di più di 3 ore e poi si torna indietro mentre per chi fa il giro dell’isola sarebbe meglio proseguire. Meglio scegliere le escursioni in super Jeep o minivan fuoristrada che partono da Árnes e altre località dei dintorni: sono molto più comode per chi vuole incastrare questa escursione nel proprio viaggio in Islanda.

ATTENZIONE: considera anche che dovendo incastrare il tutto nel tuo viaggio (in cui solitamente non ci sono moltissimi giorni a disposizione) le date in cui andare a Landmannalaugar alla fine saranno obbligate, quindi in altre parole sarai completamente dipendente dal meteo. Se sei sfortunato e nel giorno in cui devi andare a Landmannalaugar trovi brutto tempo hai buttato una giornata e i soldi dell’escursione. Se è brutto dai finestrini di questi mezzi non si vede quasi niente. Valuta bene questo aspetto prima di prenotare. Oppure prenota all’ultimo momento (che a mio avviso è la soluzione migliore) e tieniti pronto un piano B di riserva.

Prima di prenotare verifica sempre con attenzione recensioni e condizioni.

 

la strada per Landmannalaugar

La strada per arrivare a Landmannalaugar è la strada sterrata F208, anche detta pista di Fjallabak: è una strada accidentata che può essere affrontata solo con un buon 4×4 e con molta attenzione. Se invece di aggregarti ad un’escursione organizzata vuoi fare da solo devi ricordarti di verificare che il tuo noleggio comprenda anche una assicurazione per le piste di tipo F (cosa che non tutti i noleggi includono).

 

il trekking Laugavegurinn

Uno dei sentieri di trekking più famosi di tutta l’Islanda è il Laugavegurinn (il cammino delle sorgenti calde) che in 5 giorni di cammino porta da Landmannalaugar a Þórsmörk (o viceversa) attraversando magnifici paesaggi islandesi.
Il percorso non è particolarmente difficile quindi in teoria basterebbero solo gambe sufficientemente allenate e determinazione, ma come sempre ripetuto fin ora il problema è sempre nelle condizioni atmosferiche che possono sia cambiare velocemente sia risultare proibitive (pioggia vento nebbia neve gelo) durante tutto il percorso.

 

mappa

Ingrandendo questa mappa è possibile seguire il percorso della F208:

 

 

Per i luoghi di interesse nei dintorni vai alla sezione sull’Islanda sud occidentale.

Per altri consigli utili ti rimando alla mia guida di viaggio in Islanda:

In particolare ti consiglio di leggere con attenzione:

 

Photocredit immagine di copertina: ArtHouse Studio

altri buoni consigli per i tuoi viaggi

Leave a Comment

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui il sito può guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La commissione non incide sul costo totale, quindi usare questi link a te non costa nulla e ripaga il servizio e i consigli sui viaggi che questo sito offre gratuitamente.

 

Io non mi vedo come un travel blogger: sono un ingegnere, e mi piace risolvere problemi. In questo mio sito sintetizzo la mia solida esperienza di viaggio rispondendo a domande e dubbi comuni che avrei anche io nella preparazione delle mie vacanze.
Questo ti offro: consigli dettagliati e onesti, che ti fanno risparmiare tempo e soldi nell’organizzazione dei tuoi viaggi.

i più letti

guide utili