Home EuropaIslanda le grotte di ghiaccio del Vatnajökull

le grotte di ghiaccio del Vatnajökull

by Valerio M.
Published: Last Updated on
grotta di ghiaccio del Vatnajökull in Islanda

Questo articolo di approfondimento è dedicato alle grotte di ghiaccio del Vatnajökull, nell’islanda sud orientale: sono  grotte di ghiaccio naturali tra le più belle al mondo, e tra le più visitate in Islanda. Si possono visitare solo in inverno, ma sono talmente belle che per chi se lo può permettere valgono da sole il viaggio in Islanda in inverno.

In questo articolo riporto informazioni e consigli utili per pianificare la visita alle grotte del ghiacciaio Vatnajökull, e allego foto e video per chi non può riuscire a visitarle di persona.

 

cosa sono le grotte di ghiaccio

Le grotte di ghiaccio sotto un ghiacciaio sono essenzialmente i canali di scolo dell’acqua che si scioglie e scorre via verso valle. Dunque queste grotte si formano in estate, e in quel periodo non sono accessibili perché piene d’acqua, poi in autunno vengono esplorate dalle guide che valutano quali siano le più sicure in cui portare i visitatori durante l’inverno, periodo in cui le temperature sono più fredde e rafforzano abbastanza le pareti di ghiaccio delle grotte per renderle sicure.

Di conseguenza il periodo migliore per la visita a queste grotte solitamente è tra novembre e febbraio. In alcuni casi ci sono visite anche a partire da fine settembre e fino a marzo, dipende dalle condizioni del ghiacciaio. Altre grotte in altre parti d’Islanda sono visitabili anche in altri periodi.

Per maggiori approfondimenti rimando al mio articolo sulle grotte di ghiaccio in Islanda.

 

escursioni alle grotte di ghiaccio

Credo sia ovvio che in queste grotte ci si possa andare solo accompagnati da una guida locale: devi quindi prenotare per forza un’escursione organizzata. E ovviamente ti devi vestire adeguatamente: l’ultimo video che trovi nei paragrafi seguenti mostra bene sia come sono vestiti i visitatori di queste grotte, sia che tipo di passaggi ti trovi a percorrere, quindi aiuta a capire come vestirsi. Tutti gli organizzatori poi ti forniscono il casco e i ramponi per il ghiaccio.

Tra le tante escursioni organizzate ti segnalo quelle proposte da GetYourGuide:

escursioni guidate al parco nazionale del Vatnajökull in Islanda

Interessanti anche quelle proposte da Civitatis:

Consiglio di prenotare solo quelle che hanno molte recensioni con il massimo dei voti: un’attività come questa è fondamentale che sia guidata solo da professionisti seri, che operano questi tour da molti anni e conoscono bene il posto.

Leggiti bene anche informazioni e condizioni. E ricordati di vestirti adeguatamente (l’attrezzatura tecnica necessaria, cioè ramponi e caschi, la forniscono gli organizzatori di queste escursioni).

 

video

Visto che queste escursioni costano parecchio uno ovviamente si chiede: ma ne vale la pena? Direi che la risposta migliore la puoi trovare nei video, che descrivono l’esperienza meglio di tante mie parole.

Cominciamo con un video di un italiano che accompagna i gruppi dei nostri connazionali:

 

Quest’altro video è interessante perché secondo me visualizza bene come si accede alle grotte e com’è trovarsi dentro assieme ad un gruppo di turisti, cosa che molti video patinati che trovi su Youtube non ti fanno vedere:

Poi di video sulle grotte di ghiaccio del Vatnajökull su Youtube ne trovi tanti altri.

 

il parco nazionale del Vatnajökull

Queste grotte di ghiaccio di cui stiamo parlando in questo articolo si trovano all’interno del parco nazionale del Vatnajökull, un immenso parco esteso più o meno quanto l’Umbria (copre circa l’8% della superficie dell’intera Islanda) che racchiude al suo interno diverse aree.

mappa del Vatnajökull in Islanda

Ovviamente sono visitabili solo poche aree, tipicamente quelle più vicine alla Ring Road.
Per maggiori informazioni vedi anche il sito ufficiale del parco https://www.vatnajokulsthjodgardur.is/en

 

Vedi anche le altre destinazioni di interesse nell’Islanda sud orientale.

Per altri consigli utili su come organizzare il viaggio ti rimando alla mia guida di viaggio in Islanda:

In particolare ti consiglio di leggere con attenzione:

 

Photocredit immagine di copertina: Adeline Man

altri buoni consigli per i tuoi viaggi

Leave a Comment

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui il sito può guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La commissione non incide sul costo totale, quindi usare questi link a te non costa nulla e ripaga il servizio e i consigli sui viaggi che questo sito offre gratuitamente.

 

Io non mi vedo come un travel blogger: sono un ingegnere, e mi piace risolvere problemi. In questo mio sito sintetizzo la mia solida esperienza di viaggio rispondendo a domande e dubbi comuni che avrei anche io nella preparazione delle mie vacanze.
Questo ti offro: consigli dettagliati e onesti, che ti fanno risparmiare tempo e soldi nell’organizzazione dei tuoi viaggi.

i più letti

guide utili