Home EuropaIslanda parcheggiare a Reykjavik

parcheggiare a Reykjavik

by MG Uberti
parcheggiare a Reykjavik

Parcheggiare a Reykjavik è abbastanza semplice (a parte il capire cosa c’è scritto sui cartelli scritti in islandese) e nemmeno troppo costoso se paragonato ad altre città europee (l’ultima volta che ho controllato le tariffe erano 210kr/h, quindi circa 1,40€ l’ora).

In particolare parcheggiare per strada è gratuito dalle 18:00 alle 10:00 del giorno dopo dal lunedì al venerdì, e completamente gratuito nel fine settimana, precisamente dalle 16:00 del sabato alle 10:00 del lunedì successivo. Questo solo dove la sosta è permessa.

ATTENZIONE: verifica che queste informazioni siano ancora valide sul sito bilastaedasjodur.is

Alcune pagine sono in inglese, e per quelle in islandese usa Google Translator.

 

Per una visione immediata e precisa dei vari parcheggi disponibili, sia garage che parcheggi in strada, e dei relativi costi, ti consiglio di utilizzare l’ottimo sito Parkopedia:

mappa Parkopedia su costi parcheggi a Reykjavik

Parkopedia mostra chiaramente sulla mappa la posizione e il costo orario dei garage/parcheggi pubblici e privati. Puoi visualizzare i garage/parcheggi o il parcheggio in strada cliccando sui pulsanti in basso al centro (quelli indicati dalla freccia rossa nello screenshot sopra).

 

Considera però che a Reykjavik avere la macchina è inutile perché la città è talmente piccola che si gira facilmente a piedi. Quindi il problema del parcheggio ti si pone solo nel caso alloggi fuori città, sei di passaggio, oppure ti sia risultato più conveniente noleggiare e riportare la macchina all’aeroporto.

 

 

Per altri consigli utili sulla capitale islandese ti rimando alla mia guida alla scoperta di Reykjavik,

e per il viaggio in generale ti rimando alla mia guida di viaggio in Islanda:

In particolare ti consiglio di leggere con attenzione:

 

altri buoni consigli per i tuoi viaggi

Leave a Comment

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui il sito può guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La commissione non incide sul costo totale, quindi usare questi link a te non costa nulla e ripaga il servizio e i consigli sui viaggi che questo sito offre gratuitamente.

 

Io non mi vedo come un travel blogger: sono un ingegnere, e mi piace risolvere problemi. In questo mio sito sintetizzo la mia solida esperienza di viaggio rispondendo a domande e dubbi comuni che avrei anche io nella preparazione delle mie vacanze.
Questo ti offro: consigli dettagliati e onesti, che ti fanno risparmiare tempo e soldi nell’organizzazione dei tuoi viaggi.

i più letti

guide utili