Home accessori guida all’acquisto di cavi USB da portarsi in viaggio

guida all’acquisto di cavi USB da portarsi in viaggio

by MG Uberti
cavi usb C Nylon intrecciato

Un acquisto da fare con il giusto anticipo prima di partire per un viaggio è quello di un set di cavi di ricarica per le attrezzature elettroniche che ci si vuole portare appresso. Al momento il tipo di cavo più diffuso per smartphone e tablet è lo USB-C, ma la tua macchina fotografica potrebbe aver bisogno di qualcos’altro.

Consigli basati sulla mia esperienza di viaggio:

  • Portati sempre appresso almeno un cavo in più di quello che ti serve: può capitare di perdersene uno o lasciarne uno in albergo.
  • Contane uno da lasciare sempre in macchina.
  • Prendi cavi in “Nylon intrecciato”: sono più resistenti.
  • Compra un set di 3-4 cavi: conviene.
  • Attenzione alla sezione del cavo.

In particolare insisto sull’ultimo punto: non basta comprare un qualsiasi cavo USB cinese, perché se il cavo è troppo fino (e in vendita ce ne sono parecchi) non può far passare il giusto quantitativo di corrente per ricaricare uno smartphone moderno, e non riuscirà nemmeno a far passare i dati quando lo si vuole usare per connettere il device al computer e caricare/scaricare foto e file.
Verifica quindi le specifiche di sincronizzazione e ricarica (amperaggio della ricarica e Mbps del trasferimento dati) dei cavi che intendi comprare e confrontali con le caratteristiche richieste dal tuo device.

Di solito quelli in Nylon intrecciato (vedi foto di copertina) hanno la sezione giusta, e soprattutto sono molto più resistenti, idonei ad essere portati in viaggio.

Detto questo inutile provare a dare consigli su marche specifiche: vai su Amazon in questa pagina e cerca un set di 3 o 4 cavi in Nylon intrecciato che abbia un buon prezzo (sotto i 10€ per 4 cavi) e qualche migliaio di recensioni positive.

Io ho preso questo set da 4 della Nibikia a 8€ e mi ci sono trovato bene:

Nibikia set 4 cavi usb C in Nylon intrecciato

Però davvero tra quelle con migliaia di recensioni una marca vale l’altra.

Prendi l’offerta migliore.

 

Vedi anche i miei altri consigli sugli accessori da viaggio,

le mie guide di viaggio, o vai alla Homepage

altri buoni consigli per i tuoi viaggi

Leave a Comment

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui il sito può guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La commissione non incide sul costo totale, quindi usare questi link a te non costa nulla e ripaga il servizio e i consigli sui viaggi che questo sito offre gratuitamente.

 

Io non mi vedo come un travel blogger: sono un ingegnere, e mi piace risolvere problemi. In questo mio sito sintetizzo la mia solida esperienza di viaggio rispondendo a domande e dubbi comuni che avrei anche io nella preparazione delle mie vacanze.
Questo ti offro: consigli dettagliati e onesti, che ti fanno risparmiare tempo e soldi nell’organizzazione dei tuoi viaggi.

i più letti

guide utili